Logo header

Fondi interprofessionali: uno strumento per finanziare la formazione continua

19 febbraio 2018

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Energy
Brescia
Data di pubblicazione: 22/10/2018
In Job SpA Career Center di Verona seleziona JUNIOR COMMERCIALE ENERGIE RINNOVABILI per mul...
Dettagli
Hospitality
Paderno d'Adda
Data di pubblicazione: 22/10/2018
In Job S.p.A. - Career center di Bergamo seleziona TECNICO COLORISTA per importante azienda...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 19 febbraio 2018
Le imprese possono scegliere di aderire volontariamente ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali, organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle parti sociali, che permettono di finanziare la formazione continua dei propri dipendenti.

Come aderire ai fondi?

Tutti i mesi, con il pagamento dei contributi obbligatori, le aziende versano una quota - corrispondente allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori - all'INPS come "contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria";

da alcuni anni è possibile per le aziende scegliere di versare questo contributo ai Fondi Interprofessionali.

Si può aderire al Fondo prescelto indicandolo nel modello di denuncia contributiva Uniemens, da utilizzare anche per le eventuali revoche dell’adesione. Per i datori di lavoro che non aderiscono ad alcun Fondo resta fermo l’obbligo di versare all’INPS il contributo integrativo secondo le consuete modalità.

 

Qual è il costo per l’azienda?

L’adesione ad un fondo non comporta alcun costo ulteriore per le imprese e - in qualsiasi momento - è possibile cambiare Fondo o rinunciare all'adesione.

 

Quali sono i Fondi esistenti?

I Fondi fino a oggi costituiti e autorizzati dal Ministero del Lavoro sono: Fondimpresa, Fondo Formazione PMI FAPI, Fon.Coop, FOR.TE., FON.TER., Fon.Ar.Com., Fondo Artigianato Formazione, Fondoprofessioni, For.Agri., Fond.E.R., Formazienda, Fondo Banche Assicurazioni, Fonditalia, Fondo Formazione Servizi Pubblici, Fondazienda, FONDIR e Fondirigenti.

 

Come accedere ai Fondi?

Per accedere ai finanziamenti è necessario presentare Piani formativi secondo le regole del Fondo prescelto.

In Job si propone come partner strategico nelle fasi di:

  • Valutazione e scelta del Fondo più appropriato
  • Assistenza per l’adesione al Fondo Interprofessionale
  • Stesura del Piano formativo e costruzione del budget
  • Erogazione e monitoraggio degli interventi formativi    
  • Chiusura e rendicontazione del Piano formativo

 

Per maggiori informazioni, scrivere a: formazione@injob.com.

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 70.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.