Logo header

Facility Management. Il futuro è connesso

07 febbraio 2018

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Energy
Brescia
Data di pubblicazione: 22/10/2018
In Job SpA Career Center di Verona seleziona JUNIOR COMMERCIALE ENERGIE RINNOVABILI per mul...
Dettagli
Hospitality
Paderno d'Adda
Data di pubblicazione: 22/10/2018
In Job S.p.A. - Career center di Bergamo seleziona TECNICO COLORISTA per importante azienda...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 07 febbraio 2018
La crescita dell'Internet of Things richiede al Facility Manager un forte aggiornamento delle competenze. Un'evoluzione che rende il suo ruolo ancora più strategico nelle dinamiche aziendali.

Fino a pochi anni fa, il Facility Manager doveva occuparsi "solamente" dei sistemi all'interno delle strutture industriali, come impianti elettrici e idraulici, illuminazione, condizionamento e videosorveglianza. Oggi, in virtù della trasformazione digitale in atto, il suo ruolo si amplia nella gestione di dispositivi intelligenti e connessi che comunicano in tempo reale con l'edificio. Nello specifico: uffici, magazzini, centri commerciali, fabbriche, alberghi, strutture sanitarie e altri luoghi di lavoro e di produzione interessati da quella che viene definita "Building Automation".

 

Tutti i vantaggi dell'innovazione

Le tecnologie informatiche e le reti di comunicazione di nuova generazione consentono al Facility Manager di poter gestire gli impianti in maniera integrata per ridurre i costi energetici, aumentare la produttività organizzativa, semplificare le operazioni di manutenzione, rispettare le normative e ottimizzare il ciclo di vita degli impianti, con riflessi importanti anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale.
Non a caso l'Unione Europea, con la Direttiva sulla Performance Energetica degli Edifici, incoraggia l'utilizzo di sistemi intelligenti. L'obiettivo che si intende raggiungere consiste nel realizzare entro il 2050 un parco immobiliare europeo composto da edifici a energia quasi zero (NZEB - Near Zero Energy Building).

 

Competenze in evoluzione

Il Facility Manager contemporaneo possiede una perfetta padronanza delle tecnologie più innovative e lavora a stretto contatto con i system integrator per l'installazione e la gestione delle soluzioni più adatte al business dell'azienda. Il suo compito giornaliero riguarda l'analisi dei dati elaborati dai diversi strumenti connessi - riferiti ad esempio al consumo di energia - per migliorare l'efficienza dell'edificio
La sfida di oggi è integrare una profonda conoscenza dei sistemi meccanici con le competenze che riguardano la connettività di rete e l'IT per una gestione a 360 gradi di ogni aspetto. 

 

Un business di valore per il mondo ICT

Sempre più aziende stanno investendo risorse nello Smart Building e statistiche recenti* rivelano un forte interesse da parte dei Facility Manager verso le analytics intelligenti e le potenzialità delle tecnologie IoT. Si tratta di un'area in forte espansione anche per le società ICT che mettono piattaforme evolute e team dedicati a disposizione di tutte quelle aziende che decidono di esternalizzare i servizi di facility management.
Quando la Building Automation è integrata con altre funzioni come data center, virtualizzazione e sicurezza informatica, il vantaggio competitivo per l'azienda raggiunge livelli davvero notevoli.  

 

*Da uno studio di Schneider Electric (2017)

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 70.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.