fbpx

In Job: nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2016/2018. Entrano due consiglieri indipendenti, Marina Salamon e Andrea Pagliara.

Data di pubblicazione: 16 Giugno 2016
L’Assemblea degli Azionisti ha riconfermato Carlo De Paoli, Presidente del Consiglio di Amministrazione e CEO del Gruppo e Paolo Sartori, Consigliere delegato della Casa Vinicola Sartori. Sono stati, inoltre, nominati tre nuovi consiglieri: Andrea Pernigo, Consigliere delegato di Just Italia, Marina Salamon, Presidente di Doxa e Andrea Pagliara, Director e Membro del C.d.A. di Palladio Corporate Finance.
Team inJob
Team inJob Autore

La scelta di aumentare i membri del C.d.A. con l’inserimento di due consiglieri indipendenti è motivata dall’ambiziosa mission di In Job di proseguire con il progetto di espansione all’estero e di intraprendere il percorso per diventare una Public Company.
In Job è infatti una delle 6 aziende Venete entrate nel programma Elite di Borsa Italiana, una piattaforma unica di servizi integrati che mette a disposizione le competenze industriali, finanziarie ed organizzative per vincere la sfida della crescita nei mercati internazionali.  

Marina Salamon, nota imprenditrice, ha fondato Altana, tra le maggiori aziende europee di abbigliamento per bambini, è Presidente di Doxa e ha dato vita ad un importante gruppo di società che si occupano di insights, marketing e comunicazione digitale, controllate dalla holding Alchimia. E’ Vice Presidente di IllyCaffè.  

Andrea Pagliara, una laurea alla Bocconi e una consolidata esperienza in operazioni di Merger & Acquisition e di Corporate Finance, già consigliere indipendente in altre società di eccellenza, contribuirà nelle scelte che il gruppo vorrà compiere sia in tema di acquisizioni che di accesso al mercato dei capitali.  

Carlo De Paoli: “l’arricchimento di professionalità indipendenti con un know-how internazionale ed esperienza nei mercati finanziari e tecnologici sono strategiche per lo sviluppo del nostro Gruppo che punta ad un significativo salto di qualità nel prossimo triennio”.
 

Allegati

Altri articoli che potrebbero interessarti

Il 25 e 26 maggio inJob organizza il corso di formazione gratuito di "Logistica di Magazzino e Gestione delle Scorte", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenze sulla gestione delle scorte dei magazzini per migliorare l’efficienza sia della gestione del magazzino sia
Il 27 e 28 aprile inJob organizza il corso di formazione gratuito "Addetto al picking e al confezionamento", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenze circa il significato e l’importanza dell’attività di picking in rapporto ai costi che presenta alle aziende; inoltre
AppLavoro, il portale del mondo del lavoro più innovativo d'Italia che personalizza la ricerca con recensioni e videopresentazioni, ha selezionato inJob come migliore agenzia per il lavoro di Trento. Leggi l'intervista ai nostri colleghi del Triveneto Michele Meneghinello e Andrea Menestrina.
Il 30 e 31 Marzo inJob organizza il corso di formazione gratuito "Addetto Qualità nei Processi Produttivi", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenza dei processi produttivi aziendali, della gestione e del monitoraggio dei controlli qualità. Si affronteranno aspetti: legislativi, sociali, economici,
Il nostro Presidente Carlo De Paoli intervistato da L'Arena: "I vent'anni di inJob sono stati festeggiati con la firma di una joint-venture con una società statunitense di San Francisco in California, la Infotech Sourcing".
Il 23 e 24 Febbraio inJob organizza il corso di formazione da remoto "Addetto ad Attività Alimentari", finanziato Forma.Temp. Il percorso mira a fornire conoscenze relative alla conservazione degli alimenti, all’igienizzazione delle strutture/attrezzature, e in generale, a tutti gli aspetti inerenti alla materia igiene alimentare.
E' una delle misure di agevolazione previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico, per sostenere il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese stimolando gli investimenti dedicati alla formazione del personale dipendente.
La Regione Veneto mette a disposizione un voucher per finanziare le iniziative di sviluppo internazionale e di consolidamento dei mercati esteri per un valore massimo di 50.000€ e una quota a fondo perduto fino ad un massimo di 23.000€. La misura è dedicata alle PMI Venete ed ha come oggetto