fbpx

In Job è nella Top Ten delle migliori aziende italiane dove lavorare

Data di pubblicazione: 17 Dicembre 2012
Verona, 17 Dicembre 2012. In Job entra nella top ten delle migliori imprese in cui lavorare. Il Great Place to Work Institute ogni anno decreta, in 46 Paesi, la classifica delle migliori aziende in cui lavorare. L’idea di base è semplice: un ambiente di lavoro nel quale i collaboratori sono gratificati, in cui si sentono […]
Team inJob
Team inJob Autore

Verona, 17 Dicembre 2012. In Job entra nella top ten delle migliori imprese in cui lavorare. Il Great Place to Work Institute ogni anno decreta, in 46 Paesi, la classifica delle migliori aziende in cui lavorare. L’idea di base è semplice: un ambiente di lavoro nel quale i collaboratori sono gratificati, in cui si sentono a proprio agio e che bilancia le esigenze di business con quelle individuali, è anche un ambiente vincente che riesce ad affrontare le sfide del mercato.

Carlo De Paoli, Presidente In Job: "è il primo anno che partecipiamo a questo concorso, che ha esaminato 98 aziende in tutta Italia, e per noi la 10° posizione rappresenta già una vittoria: è un riconoscimento prestigioso e inaspettato. Questo traguardo è un punto di partenza per continuare, nell’ottica del miglioramento continuo, a puntare all’eccellenza."

Il Great Place to Work Institute ha catapultato In Job nella top ten in quanto quello che percepisce di speciale di In Job è che non si ferma mai. Ricca di stimoli continui con una visione di lungo periodo, orientata agli investimenti con un interesse particolare per le persone che la compongono. De Paoli ricorda: "Siamo un’azienda estremamente dinamica che negli anni è riuscita a fare del gioco di squadra il vero punto di forza. Cerco di scegliere le persone giuste e, mettendole in condizione di dare il massimo, l’azienda riesce ad avere una marcia in più. I miei dipendenti devono avere davanti un percorso di crescita per raggiungere la realizzazione professionale e personale. Ogni singolo giorno respiriamo l’orgoglio di essere In Job!"

Ambiente di lavoro Opportunità di Lavoro

Allegati

Altri articoli che potrebbero interessarti

Il 25 e 26 maggio inJob organizza il corso di formazione gratuito di "Logistica di Magazzino e Gestione delle Scorte", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenze sulla gestione delle scorte dei magazzini per migliorare l’efficienza sia della gestione del magazzino sia
Il 27 e 28 aprile inJob organizza il corso di formazione gratuito "Addetto al picking e al confezionamento", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenze circa il significato e l’importanza dell’attività di picking in rapporto ai costi che presenta alle aziende; inoltre
AppLavoro, il portale del mondo del lavoro più innovativo d'Italia che personalizza la ricerca con recensioni e videopresentazioni, ha selezionato inJob come migliore agenzia per il lavoro di Trento. Leggi l'intervista ai nostri colleghi del Triveneto Michele Meneghinello e Andrea Menestrina.
Il 30 e 31 Marzo inJob organizza il corso di formazione gratuito "Addetto Qualità nei Processi Produttivi", finanziato Forma.Temp. Il percorso si svolgerà da remoto e ha l'obiettivo di far acquisire conoscenza dei processi produttivi aziendali, della gestione e del monitoraggio dei controlli qualità. Si affronteranno aspetti: legislativi, sociali, economici,
Il nostro Presidente Carlo De Paoli intervistato da L'Arena: "I vent'anni di inJob sono stati festeggiati con la firma di una joint-venture con una società statunitense di San Francisco in California, la Infotech Sourcing".
Il 23 e 24 Febbraio inJob organizza il corso di formazione da remoto "Addetto ad Attività Alimentari", finanziato Forma.Temp. Il percorso mira a fornire conoscenze relative alla conservazione degli alimenti, all’igienizzazione delle strutture/attrezzature, e in generale, a tutti gli aspetti inerenti alla materia igiene alimentare.
E' una delle misure di agevolazione previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico, per sostenere il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese stimolando gli investimenti dedicati alla formazione del personale dipendente.
La Regione Veneto mette a disposizione un voucher per finanziare le iniziative di sviluppo internazionale e di consolidamento dei mercati esteri per un valore massimo di 50.000€ e una quota a fondo perduto fino ad un massimo di 23.000€. La misura è dedicata alle PMI Venete ed ha come oggetto