fbpx

In Job acquisisce Citifocus: un nuovo legame di fiducia con il mercato inglese

Data di pubblicazione: 28 Novembre 2017
In Job, con un investimento superiore al milione di sterline ha portato a termine l’acquisizione di Citifocus, società londinese fondata nel 1991 e specializzata nella selezione e nello staffing per il settore finanziario.
Team inJob
Team inJob Autore

Siamo contenti di questa acquisizione che rafforza la nostra strategia di sviluppare competenze specialistiche nell’ambito finanziario, – ha dichiarato De Paoli, Fondatore e Presidente di In Job – che per noi, indipendentemente dalla Brexit, confermerà Londra tra i principali leader della finanza mondiale. Questa acquisizione ci consentirà di esportare la conoscenza e l’esperienza anche in Italia e negli altri Paesi dove operiamo.

Quello dei profili finanziari non è l’unico settore in cui In Job sta investendo, infatti è focalizzata anche nella ricerca e selezione di figure dedicate al segmento manifatturiero e all’area tecnica e digitale.

Con la sua duratura presenza sulla piazza londinese, Citifocus porta con sé un’ottima reputazione, grazie anche ai legami costruiti con i propri clienti in 25 anni di attività. Le aree di esperienza di Citifocus vanno dal settore bancario e assicurativo, alle gestioni patrimoniali e dei fondi di investimento operando non solo nel Regno Unito ma anche in Europa e nel Far East.

Nel 2017 In Job, primario gruppo veronese che opera nel settore delle risorse umane dal 2001, ha continuato a crescere sia in Italia che all’estero grazie all’offerta di personale qualificato soprattutto per aziende di medie dimensioni, che puntano allo sviluppo internazionale. In Job conta 23 uffici in 3 continenti, 3.000 dipendenti e un giro d’affari che supera i 50 milioni di euro.

Allegati

Altri articoli che potrebbero interessarti

La Regione Veneto mette a disposizione un voucher per finanziare le iniziative di sviluppo internazionale e di consolidamento dei mercati esteri per un valore massimo di 50.000€ e una quota a fondo perduto fino ad un massimo di 23.000€. La misura è dedicata alle PMI Venete ed ha come oggetto
L'impatto della pandemia ha accellerato il lavoro da remoto in Italia. Telelavoro, lavoro agile, smartworking. Ecco i termini che la fanno da padrone da marzo 2020. Ma cosa ne pensa il Presidente inJob Carlo De Paoli? Scopriamolo insieme.
Sono passati quasi 20 anni da quando ho fondato inJob. Non c’erano i social e la Z-Generation, quella dei nativi digitali, aveva 5 anni.
Il 3 e 4 Dicembre inJob organizza 2 corsi di formazione da remoto finanziati Forma.Temp. Il primo dedicato ad acquisire conoscenze sulla gestione delle scorte dei magazzini per migliorare l’efficienza sia della gestione sia delle scorte stesse, il secondo punta ad acquisire le competenze fondamentali relative alla gestione organizzativa dell’attività
Il 10 e 11 Novembre inJob organizza 2 corsi di formazione da remoto finanziati Forma.Temp. Il primo mira alla conoscenza dei processiproduttivi aziendali, della gestione e del monitoraggio dei controlli qualità, il secondo a sviluppare le tecniche di comunicazione e di psicologia di vendita.
Il 6 e 7 Ottobre inJob organizza 2 corsi di formazione da remoto finanziati Forma.Temp. Il primo dedicato all'importanza di comprendere correttamente i disegni meccanici, il secondo alla conservazione degli alimenti e agli aspetti inerenti alla materia igiene alimentare. Di seguito i programmi.
Il 4 e 5 Agosto inJob organizza 2 corsi di formazione da remoto finanziati Forma.Temp. Il primo dedicato a tutti gli aspetti inerenti alla materia "igiene alimentare", il secondo alla gestione e al monitoraggio dei controlli qualità. Di seguito i programmi.