Logo header

Pamela è la Best Performer 2015 e vince l'In Job Award

27 giugno 2016

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Construction & Furniture
Tradate
Data di pubblicazione: 06/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Milano seleziona   VERNICIATORE   per azienda operante ne...
Dettagli
Chemical & Pharmaceutical
Padova
Data di pubblicazione: 06/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Padova seleziona MAGAZZINIERE per importante azienda client...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 27 giugno 2016
Un applauso a Pamela Salvaggio, HR Consultant di Verona, vincitrice dell’In Job Award 2015. Ci saluta prima del suo viaggio premio con destinazione Londra!

Sei la Best Performer 2015. Ci racconti il concorso e il momento della premiazione?

Il concorso era rivolto a tutti gli HR Consultant italiani e aveva come obiettivo quello di distinguersi per i risultati migliori in termini di ricerca e selezione di professionisti di alto livello e middle manager. Questo rispecchia anche lo scopo dell’azienda: essere riconosciuti come partner di valore nel segmento global professional.

Sapevo che il team di Verona stava andando molto bene ma che anche altre province stavano facendo un buon lavoro. Speravo che il trofeo sarebbe stato sollevato da una persona della città scaligera… Non mi aspettavo di essere io!

Quando, durante la Convention di fine anno, il nostro Director Italia ha fatto il mio nome ho avuto la sensazione di un tuffo al cuore. Sorpresa mista ad emozione e agitazione, tra l’altro non amo i palcoscenici e, nonostante la serata da Oscar, non avevo parole. La mia soddisfazione è stata immensa, tutti gli sforzi dell’anno erano stati ripagati da quella pergamena che conteneva il premio: un viaggio di una settimana in una delle città estere dove In Job ha un Career Center. Un’occasione per conoscere e lavorare con i colleghi esteri e per godermi la città e un po' di svago.

Destinazione Londra, perché?

In Job è nuova a Londra, abbiamo aperto da poco e vivere uno start-up è per me stimolante. Avrò il piacere di incontrare e affiancare i colleghi UK, di rivedere Laura, nostra International Recruiter, che ha trascorso diversi anni in Italia prima dell’avventura britannica. Sono molto curiosa di scoprire il mercato del lavoro inglese, come si presentano i candidati e come ci si rapporta con le aziende. Un mondo nuovo per me.

Una parola prima della partenza?

Sono contenta ed eccitata. Ho già visitato Londra da turista ma sono felice di tornarci in versione business per conto di una società internazionale che si sta espandendo a livello globale.

Avevo già avuto modo di occuparmi della formazione on-the-job di colleghi esteri arrivati a Verona per alcune sessioni di training, ora è il mio momento per vivere di persona l’esperienza in una sede straniera. Sarà un mix tra momenti professionali e di divertimento.

Chiudo la valigia e vi saluto. Vi aggiornerò al mio rientro. Stay tuned!

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.