Logo header

Nido aziendale

03 giugno 2016

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Construction & Furniture
Buccinasco
Data di pubblicazione: 02/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Milano seleziona PROGETTISTA ELETTRONICO   Mansioni Prog...
Dettagli
Machinery
Carrara
Data di pubblicazione: 02/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Milano seleziona un ASSISTENTE TECNICO DI CANTIERE Mansioni ...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 03 giugno 2016
In Italia 4 disoccupati su dieci sono mamme. Scelta personale? Sì, ma non sempre. Ci sono molte donne che rinunciano alla carriera per motivi come la distanza delle scuole dal luogo di lavoro o i prezzi troppo alti o, ancora, la mancanza di una famiglia a supporto. Una soluzione possono essere i nidi aziendali.

L’Italia sta rincorrendo i Paesi esteri per dare alle donne maggiore sostegno, ma spesso sono proprio loro a dover rinunciare al lavoro per la cura dei figli. La soluzione a questo può essere l’asilo nido all’interno dell’azienda, già sfruttato in molti altri Paesi europei, come la Germania, l’Inghilterra e il Belgio.

Questo servizio è un utile strumento per aiutare le neomamme a reinserirsi nell’ambito professionale. Non solo, anche l’immagine dell’azienda ne beneficia.

Queste strutture, dedicate a bambini dai 3 ai 36 mesi, vengono spesso consigliate per aziende di dimensioni medio-grandi, per poter avere una continuità nel tempo, ma non sono solo una loro prerogativa. Esistono, infatti, nidi interaziendali, in cui spese, responsabilità e utenze sono condivise tra più imprese. Questo tipo di gestione permette ad un maggior numero di bambini di usufruire degli asili vicino alle proprie mamme.

Dato che devono soddisfare determinati requisiti sia strutturali, sia qualitativi, sono strutture che richiedono grandi investimenti e per questo lo Stato italiano non è rimasto indifferente. Sono stati messi a disposizione delle imprese, nel rispetto di procedure specifiche, molti fondi, oltre a personale qualificato che ne cura realizzazione, gestione e programmi educativi.

Detto questo, ci sono molti vantaggi per mamme, bambini e imprese. Ecco i 3 principali:

  • Le mamme potranno tornare dalla maternità senza risentire eccessivamente del distacco dai figli, dato che i locali adibiti sono, solitamente, vicini al luogo di lavoro se non adiacenti ad esso;
  • I bambini potranno godere di un’educazione e di un contesto sociale in grado di sostenere la crescita progressiva, relazionandosi con altri bambini;
  • Le aziende potranno migliorare sia l’attenzione al personale che l’immagine esterna, potendo nel contempo sfruttare i fondi messi a disposizione dagli organi pubblici, che verranno coinvolti nei progetti e con i quali si crea un nuovo network.

I bambini vanno “protetti” e per questo motivo, la scelta di attivare un nido aziendale, indipendentemente dalla sua gestione e dal suo finanziamento, è sempre positiva.

Per maggiori informazioni ed approfondimenti: vr.camcom.it

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.