Logo header

Diventare Quality Manager

26 maggio 2015

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Construction & Furniture
Vicenza
Data di pubblicazione: 07/12/2016
In Job spa - Career Center di Vicenza seleziona TECNICO INSTALLATORE AUTOMATISMI PER CANCELLI ...
Dettagli
Machinery
Brescia
Data di pubblicazione: 07/12/2016
In Job S.p.A. - Career Center di Brescia seleziona ASSISTENTE AMMINISTRATIVO per azienda op...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 26 maggio 2015
Di fronte a standard di qualità sempre più evoluti, complessi ed estesi a tantissime aree di business, la figura del Quality Manager inizia ad assumere una valenza altamente strategica nella competitività di una azienda. Vediamo allora a grandi linee in cosa consiste il suo lavoro e qual è il migliore percorso di studi per intraprendere una carriera di questo tipo.

Mai sentito parlare di ISO 9001?
Probabilmente sì e anche diverse volte.

La certificazione ISO 9001 è utilizzata per incrementare la fiducia nei prodotti e servizi forniti dalle aziende, sia nei confronti dei consumatori, sia soprattutto all’interno del cosiddetto mercato BtoB: tra partner commerciali, nella scelta dei fornitori e come requisito indispensabile per la partecipazione a bandi di gara.

L’azienda si candida a ottenere la certificazione e poi un organismo indipendente verifica il rispetto di tutti i requisiti.

Obiettivo: premiare quelle realtà che mirano costantemente alla soddisfazione del cliente.

Qualità a 360 gradi.

Il Quality Manager è incaricato di mettere in campo tutte quelle azioni utili per rispettare le normative ISO 9001, verificando la corretta conformità dei prodotti e servizi erogati dall’azienda. Deve così comprendere e analizzare le esigenze dei clienti e poi fare in modo che queste esigenze siano rispettate nelle caratteristiche dei prodotti o servizi forniti, gestendo tutti i processi per ottenere i risultati attesi.

Spesso la gestione della qualità interessa tutti i livelli aziendali, dall’approvvigionamento delle risorse alle modalità con cui i materiali vengono assemblati, dal customer care fino alle modalità di spedizione e consegna.

La qualità è un concetto così esteso che è davvero difficile individuare esattamente i confini della sua professione. Confini che variano molto da azienda ad azienda e da settore a settore.

Tutte le qualità del Quality Manager.

Il Quality Manager è una persona pragmatica, in grado di definire obiettivi raggiungibili. Scrupolosa, per controllare che questi vengano rispettati giorno per giorno. Aperta al confronto, perché deve dialogare con tanti diversi dipartimenti aziendali. È un ruolo difficile ma anche molto stimolante. Oggi più che mai trovare nuovi clienti è complicato e molte aziende puntano sulla fidelizzazione di quelli abituali. In questo senso, anche a livello dirigenziale, la gestione della qualità viene percepita come un asset strategico, proprio perché aumenta la soddisfazione del cliente.

Qual è il percorso ideale?

Una laurea in economia o ingegneria gestionale possono essere un ottimo inizio seguito da un master specifico, magari in Total Quality Management che riguarda appunto una gestione su vari ambiti - qualità, ambiente e sicurezza.

Se poi avete già un po’ di esperienza, In Job ha una posizione aperta come Junior Quality Manager

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.