Logo header

Diventare E-commerce Manager

07 settembre 2015

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Construction & Furniture
Buccinasco
Data di pubblicazione: 02/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Milano seleziona PROGETTISTA ELETTRONICO   Mansioni Prog...
Dettagli
Machinery
Carrara
Data di pubblicazione: 02/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Milano seleziona un ASSISTENTE TECNICO DI CANTIERE Mansioni ...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 07 settembre 2015
È una delle professioni del futuro, anzi del presente. Il commercio elettronico cresce in maniera esponenziale e in Italia sempre più aziende, anche piccole realtà di settori B2B, capiscono l’importanza di aprire uno store online e di avere in casa un E-commerce Manager. Per i neo laureati nativi digitali, una professione su cui vale la pena specializzarsi per entrare in un mercato a “disoccupazione zero”.

Qual è il profilo ideale?

Chiariamo subito un aspetto. L’E-commerce Manager non è un nerd ma una figura con forti attitudini strategiche, relazionali e un ampio bagaglio di conoscenze di web marketing. Conosce bene la piattaforma in cui opera, la logistica, i canali per generare traffico (motori di ricerca, email marketing, comparatori di prezzo, mobile, social network, etc); sa gestire un team di persone e fornitori con profili molto specializzati, dal servizio clienti agli esperti SEO, fino ai programmatori e i web designer. È sempre attento alle novità di un mondo in continuo aggiornamento, ma soprattutto ha una capacità strategica e di analisi fuori dal comune.

Un universo di dati da decifrare.

Dal punto di vista manageriale, il vantaggio di un web store rispetto a un negozio fisico è la possibilità di avere a disposizione una imponente mole di dati e indicatori (da Google Analytics a tanti altri programmi specifici) per tracciare un corretto profilo dei visitatori, delle potenzialità dei prodotti e delle attività pubblicitarie e promozionali più performanti. Avere le competenze digitali per gestire correttamente tutte queste informazioni diventa un vantaggio competitivo straordinario per l’azienda.

Percorso di studi e retribuzione.  

Informatica ed Economia sono le facoltà principali, ma per entrare al meglio in una realtà aziendale è bene approfondire le proprie conoscenze frequentando un master specifico in business online.

Non sono pochi poi gli E-commerce Manager che si sono formati sul campo, attraverso un progetto personale, una start up, o grazie a un’esperienza all’estero in paesi dove il commercio elettronico è molto più sviluppato, come gli Stati Uniti.

In Italia, lavorando in una realtà di medie dimensioni, le retribuzioni variano da un primo contratto intorno ai 25.000 euro annui ai 45.000 euro superati i primi 5 anni di esperienza. Ma le retribuzioni sono in costante aumento e spesso con una percentuale agganciata ai risultati di vendita.

Secondo una recente indagine, già oggi in Italia 5 milioni di utenti fanno shopping online ogni giorno. Un dato che per molti anni continuerà a crescere.

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.