Logo header

Ferie in arrivo: 5 consigli per organizzarsi al top

12 luglio 2016

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Machinery
Brusaporto
Data di pubblicazione: 05/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Bergamo seleziona OPERAIO GENERICO per azienda multinaziona...
Dettagli
Machinery
Affi
Data di pubblicazione: 05/12/2016
In Job S.p.A. - Career Center di Verona seleziona OPERATORE MACCHINE CNC per azienda operan...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 12 luglio 2016
Con le vacanze alle porte, per un manager sono questi i giorni più importanti per garantirsi delle ferie davvero rilassanti, dove staccare la spina non sia solo un modo di dire. In fin dei conti basta solo un po’ di organizzazione e la capacità di fare delle scelte in anticipo.

Pianificate con cura le attività.

In questo periodo dell’anno, dovreste già conoscere con esattezza tutti i giorni di ferie di ciascun membro del vostro team. Provate allora a fare il punto dei progetti in corso e di tutte le esigenze delle prossime settimane per stilare un piano d’attacco e prevenire eventuali buchi di gestione.

 

Selezionate le priorità.

Vi siete accorti che ci sono troppe attività in ballo e pochi giorni ancora a disposizione? Piuttosto che rovinarvi le ferie, scegliete oggi i progetti più strategici da chiudere o portare avanti. Le altre questioni possono aspettare. Ricordatevi che la produttività del vostro team dipende anche dalla serenità delle vostre vacanze.

 

Lasciatevi dei margini di tranquillità.

Evitate il più possibile di fissare riunioni strategiche il giorno prima della partenza o subito al rientro. Le ultime ore di lavoro vanno impiegate per sistemare la scrivania, salutare i clienti, impostare i messaggi di risposta automatica alle mail, fare i passaggi di consegne; mentre al ritorno, con la testa ancora in vacanza, serviranno almeno 8 ore per abituarsi di nuovo al clima lavorativo.

 

Scegliete un vice.

In vista della vostra assenza, sarà molto utile avere in azienda un collaboratore di fiducia che possa eseguire l’ordinaria amministrazione e gestire eventuali emergenze. Più informazioni sarete in grado di passargli, più potrete tenere spento il telefono e il pc quando sarete dall’altra parte del mondo.

 

Avvisate tutti i vostri contatti.

Informate tutte le figure coinvolte nei vostri progetti - colleghi, clienti, fornitori - circa il vostro periodo di assenza, indicando chi gestirà eventuali comunicazioni urgenti. Può essere utile anche inviare una email generica a tutti i vostri contatti: le vacanze sono un’ottima scusa per riprendere il dialogo con un cliente che non sentite da un po’ e magari far ripartire nuovi progetti. Ovviamente, da dopo le vacanze!

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.