Logo header

5 consigli per gestire al meglio le ferie dei collaboratori

09 dicembre 2014

Torna alla lista

Posizioni di lavoro aperte per:

Machinery
Brusaporto
Data di pubblicazione: 05/12/2016
In Job S.p.A.- Career Center di Bergamo seleziona OPERAIO GENERICO per azienda multinaziona...
Dettagli
Machinery
Affi
Data di pubblicazione: 05/12/2016
In Job S.p.A. - Career Center di Verona seleziona OPERATORE MACCHINE CNC per azienda operan...
Dettagli
Vedi tutti
Data di pubblicazione: 09 dicembre 2014
La stesura del piano ferie è sempre un momento delicato, spesso causa di malumori e tensioni all’interno del team. Ecco alcuni consigli In Job per aiutare il manager a operare con efficacia, salvaguardando il business dell’azienda e le esigenze dei propri collaboratori.

1)  Leadership

Alcuni manager credono che affidare la stesura del piano ferie al proprio team sia sinonimo di democrazia.

Ma come in tante altre questioni, anche qui è bene esercitare la leadership sollecitando le richieste e intervenendo attivamente per risolvere eventuali contrasti.

2)  Equità e flessibilità

Niente favoritismi. Il piano ferie deve essere stipulato tenendo conto delle esigenze di tutti e non deve diventare una sorta di “regolamento di conti” per punire i collaboratori.

Poi ci sono situazioni ed eventi eccezionali che meritano un occhio di riguardo, ma non devono diventare la regola. Tutti hanno gli stessi diritti a prescindere dalla propria condizione familiare o affettiva.

3) Massima trasparenza

Siate chiari nei messaggi, tenete aggiornati i vostri collaboratori, informateli in maniera costante e precisa sul proprio monte ferie e date sempre delle tempistiche per la definizione finale del piano. Comunicate via email ma, se necessario, non tardate a convocare il team per un chiarimento vis-à-vis.

4) Condivisione delle regole

Decidere esattamente quante persone del team possono andare in ferie in un determinato periodo dell’anno, è un’ottima strategia per evitare conflitti. Per farlo basta un Excel, ma esistono anche programmi ad hoc in cloud che consentono di aggiornare in tempo reale il documento in modo tale che sia subito visibile a tutti, anche a reparti diversi.

5) Giocare d’anticipo

Se siete arrivati a ridosso delle vacanze  con un piano ferie ancora provvisorio, significa certamente che qualcosa non va. Ricordatevi che spesso le ferie sono collegate alla prenotazione di soggiorni, voli aerei, e all’incastro delle vacanze con amici e familiari.

Affidaci la selezione dei tuoi talenti per la tua azienda

Un network di 65.000 professionisti: i nostri HR Consultant troveranno le risorse più adatte alla tua azienda per raggiungere successi reali.